• Spedizione Gratuita per Ordini Superiori a 60,00 €
  • Consegna in 24/48h

Blog

Bonus ristrutturazione 2019

di Sicuro Store

Postato il 20/11/2018 14:08

image article

La legge di bilancio 2019 (in approvazione definitiva prima di Natale) ha riconfermato il bonus casa per tutto il 2019 senza nessuna modifica, ma vediamo nel dettaglio come funziona e come richiederlo.

Con la proroga bonus ristrutturazione 2019 la detrazione non subirà modifiche rispetto al 2018 se non la novità che il bonus è stato riconfermato fino al 31 dicembre 2019 con gli stessi requisiti e modalità di fruizione.

Cos’è questo bonus e come funziona?

Il bonus ristrutturazione è un’agevolazione fiscale, regolata dall’articolo 16-bis del Dpr 917/86 Tuir, che spetta sugli interventi di ristrutturazione edilizia.

 Il pratica il bonus consiste in una detrazione IRPERF pari al 50% delle spese sostenute per realizzare interventi di ristrutturazione del proprio immobile fino ad un massimo di spesa pari a 96.000€.

A chi spetta?

Il diritto a fruire del bonus ristrutturazione nel 2019 è per tutti i contribuenti assoggettati ad IRPEF o IRES. La detrazione del 50% su Irper o Ires spetta però non solo al proprietario dell’immobile ma anche al titolare del diritto di godimento e da quanti pagano le spese, per cui anche al:

  • Familiare convivente: il coniuge, il componente dell’unione civile, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado.
  • Il coniuge separato qualora sia assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge.
  • Il convivente more uxorio non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di comodato.

Chi ha diritto al Bonus ristrutturazioni 2019 è quindi il:

  • Proprietario.
  • Nudo proprietario.
  • Titolare di un diritto di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie).
  • Locatario o comodatario.
  • Socio di cooperative divise e indivise.
  • L’imprenditore individuale ma solo per l’immobile non strumentale o merce.
  • Soggetto che produce redditi in forma associata, per cui società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetto a questi equiparati, imprese familiari, alle stesse condizioni previste per l’imprenditore individuale.

Altresì il bonus spetta in caso di preliminare di vendita, compromesso, a chi ha acquistato l’immobile se:

  • È entrato in possesso dell’immobile.
  • Esegue i lavori di ristrutturazione a proprio carico.
  • È stato regolarmente registrato il compromesso.

 

Quali sono le spese ammesse alla detrazione del 50%?

Come pagare per usufruire del Bonus?

Per fruire della detrazione è necessario che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario o postale c.d. "parlante", da cui risultino:

  • causale del versamento, con riferimento alla norma (articolo 16-bis del Dpr 917/1986)
  • codice fiscale del beneficiario della detrazione
  • codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Come usufruire del Bonus acquistando su SicuroStore:

Se acquisti qui su SicuroStore puoi tranquillamente richiedere di pagare il tuo ordine con bonifico bancario per usufruire della detrazione in modo estremamente semplice:

  • Metti tutti gli articoli nel carrello. Completa l'ordine scegliente come modalità di pagamento BONIFICO BANCARIO.
  • Inviaci una mail all'indirizzo [email protected] o contattaci allo 081/0127149 indicandoci i tutti i tuoi dati (nome, cognome, indirizzo e codice fiscale) e il numero del tuo ordine e chiedendo la fattura per usufruire del bonus ristrutturazione. 
  • Ti invieremo nel più breve tempo possibile tutti i dati per procedere al pagamento.

Ricorda che se necessiti di aiuto o informazioni in merito non esitare a contattarci, noi saremo ben felici di aiutarti!

Condividi questo articolo

PAGAMENTI FACILI E SICURI
Scegli il metodo di pagamento che preferisci.
Utilizziamo sistemi sicuri che consentono la tracciabilità.

SUPPORTO CLIENTI
Hai una domanda riguardo un prodotto o un ordine?
Il servizio clienti SicuroStore è a tua disposizione.